La Call for Makers è APERTA

(fino al 16 Agosto)

(ENGLISH VERSION is HERE)

Invitiamo makers, inventori, scienziati, artigiani, artisti e altri creativi appassionati ed entusiasti provenienti dall’area del Triveneto, dalle regioni e nazioni vicine e anche lontane a venire ad esporre e dimostrare i loro progetti a questa edizione 2020 della Maker Faire Trieste, che si terrà nei giorni di Venerdì 4 e Sabato 5 Settembre nelle piazze del centro di Trieste (a differenza della sede degli anni scorsi presso il campus ICTP di Miramare).

Pensiamo che questo evento sia una grande opportunità per tutti per condividere esperienze e crescere assieme, e abbiamo bisogno dell’aiuto di ciascuno di voi per renderla un evento unico e memorabile! Se non te la senti di partecipare come maker, magari puoi aiutarci nell’organizzazione come volontario/a (la call uscirà a breve 🙂

E se hai già letto e conosci tutto quello che è scritto qui, vai direttamente al modulo di iscrizione! 😉

AAA Maker cercasi!

Maker Faire nasce come il più grande spettacolo di “Mostra e Dimostra” e vuole essere un evento aperto alle famiglie che propone sempre novità, creatività e inventiva. Un’occasione insomma dove gli inventori mostrano le loro opere e condividono ciò che hanno imparato, celebrando così tutti assieme lo spirito e il movimento dei Maker. Ecco, appunto… i Maker…

Ma chi sono questi Maker???

I Maker sono persone che spaziano dagli entusiasti della tecnologia ai costruttori artigianali, dagli hobbisti agli scienziati fino a quelli e quelle che, dopo una giornata trascorsa “da persona comune”, alla sera e nei fine settimana si inventano qualcosa di nuovo nella propria cantina, senza lasciarsi spaventare dalle nuove tecnologie ma nemmeno dalle antiche tecniche artigianali.

I makers sono insomma –prima di ogni etichetta o definizione– delle persone curiose, di tutte le età e formazione, che non si fermano alle parole ma vogliono agire, costruire… insomma quelli che vogliono soprattutto FARE.

 

Qualche esempio dei progetti che ci aspettiamo dai maker…

Robot utili, divertenti, che gareggiano, fanno la pizza…
stampanti e scanner 3D con quel tocco in più,
abiti elettronici e fantascientifici,
progetti meccanici con pedali e manovelle,
droni piccolissimi, grandissimi o stranissimi,
spettacoli interattivi digitali e non che stupiscano,
fanta-falegnameria e artigianato,
case che fanno cose da sole,
codice libero in tutti i linguaggi possibili,
microprocessori a gogò,
esperimenti emozionanti che lasciano a bocca aperta,
oggetti riciclati che non ti aspetteresti,
scienza di ogni giorno e del futuro,
strumenti musicali fatti in casa strani e incredibili,
progetti che fanno bene al pianeta
,

e tutto quello che ci fa dire WOW!

 

Puoi partecipare alla nostra Mini Maker Faire anche se non hai un progetto innovativo ma vuoi venire a insegnare e condividere la tua tecnica, la tua conoscenza, la tua esperienza: siamo tutti dei maker!

Una speciale attenzione sarà riservata a idee e progetti innovativi di interesse didattico, scientifico o indirizzati ai paesi in via di sviluppo.

(il testo continua sotto alle foto)

Ci sono tanti modi per partecipare:

  • Il metodo principale è quello di esporre il tuo progetto: ti daremo una postazione (una “casetta in legno” di 4×3 metri, o in alternativa un gazebo di 4×4 metri) per mostrare a tutti il tuo progetto, fare delle dimostrazioni e parlare con il pubblico;
  • In questo momento non siamo in grado di garantire che potrai fare una presentazione dal palco: molto probabilmente non avremo un grande palco (a causa delle regole per la prevenzione e mitigazione dei contagi COVID-19) ma se la situazione migliorerà e le regole e disposizioni ufficiali in vigore al momento dell’evento lo permetteranno, avrai del tempo per raccontare il tuo progetto o una storia interessante o per appassionare il pubblico con la tua grande idea. Le stesse condizioni valgono per la possibilità di tenere un seminario tecnico per un pubblico più ristretto e interessato ad argomenti avanzati e con un livello di approfondimento superiore rispetto alle presentazioni generali.
  • Similmente, non possiamo garantirti che potrai tenere un workshop: molto probabilmente non disporremo di un’area workshop o di sale dove fare in sicurezza sessioni interattive e coinvolgere i partecipanti – adulti e/o bambini – in attività pratiche, ma se la situazione migliorerà informeremo certamente tutti i maker di queste possibilità.
  • Se sei interessato ad esibirti in pubblico: potrai fare i tuoi piccoli spettacoli dalla tua postazione o nelle aree immediatamente adiacenti, ma se ti servisse invece un vero palco (o uno spazio libero di ampie dimensioni) per esibirti nella tua performance creativa, tecnologica, robotica, musicale, scientifica… purtroppo non te lo possiamo garantire in questo momento. Come per i casi precedenti, se la situazione migliorerà informeremo tutti delle nuove possibilità.

Cose da sapere:

  • I progetti selezionati parteciperanno gratuitamente! Per alcuni progetti selezionati che siano particolarmente spettacolari e impegnativi finanziariamente, gli organizzatori possono decidere di offrire un contributo per la copertura di alcune spese sostenute.
  • Le candidature saranno esaminate da un Comitato di Selezione entro 1 settimana dal loro invio. La loro accettazione o rifiuto saranno comunicati immediatamente (anche prima della scadenza della call). Esiste anche una lista di attesa per le proposte non accettate  ma nemmeno rifiutate subito, a cui sarà data una risposta finale (che dipenderà dalla disponibilità di spazi) entro pochi giorni dalla chiusura della Call for Makers.
  • Lo spazio standard consiste in una “casetta in legno”, di dimensioni 4×3 metri, apribile su tutti i lati (dello stesso tipo utilizzato per i mercatini natalizi e per altre fiere popolari) dotata di illuminazione e corrente elettrica, ma vi sarà una seconda possibilità di chiedere (o di vedrai assegnato dagli organizzatori) un tendone (“gazebo bianco”) di 4×4 metri, con pareti in plastica (apribili o richiudibili completamente o in parte), anch’esso con illuminazione ed elettricità, che potrebbe serre particolarmente adatto a progetti di grandi dimensioni che non sarebbero ben visibili dentro alle casette. Infine, vi è sempre la possibilità di sistemazioni differenti, compresi degli spazi esterni di varie dimensioni per chi sia in grado di allestirseli per conto suo (o non necessiti di alcun allestimento).
  • Come da tradizione, offriremo a tutti maker registrati l’accesso al nostro Maker Party: un momento di ritrovo fra maker per rilassarsi, scambiare opinioni e conoscenze, mangiare, bere e divertirsi assieme! Quest’anno molto probabilmente si svolgerà durante il pranzo di Sabato 5 Settembre, prima di riaprire la fiera al pubblico.
  • Per qualsiasi informazione contattaci.

Science Picnic: Espositori scientifici che fanno parte del festival “Science in the City” di ESOF2020 Trieste.

Il nostro evento fa parte del festival scientifico di ESOF (Euro Science Open Forum, che ha scelto Trieste come “Città Europea della Scienza” per l’anno 2020), che ha luogo a Trieste quest’anno. Le conferenze scientifiche principali sono programmate (per lo più in modalità virtuale, ma anche dal vivo) dal 2 al 6 Settembre, e il festival si svolgerà  in modalità diffusa e distribuita da Luglio a Dicembre 2020. Alcuni degli espositori accettati per il festival scientifico saranno ospitati nella Maker Faire, che così riunirà maker, scienziati, ricercatori, comunicatori della scienza professionisti e amatori, e altri entusiasti di scienza. Potrai indicare che sei stato selezionato da ESOF per il festival quando compili il modulo di registrazione della Call for Maker.

Maggiori informazioni sul festival sono disponibili sul sito web: https://scienceinthecity2020.eu

FAQ

Posso presentare un’idea non ancora realizzata?

La Maker Faire è una fiera di progetti fisici da condividere con i visitatori, quindi il progetto deve essere realizzato almeno in forma di prototipo. Se al momento dell’invio della tua domanda il progetto non è ancora realizzato o completato, specificalo chiaramente nella domanda e includi le foto che facciano capire il suo stato. Vogliamo capire esattamente cosa metterai sul tuo tavolo in fiera!

Ho più progetti: devo inserirli separatamente o in un’unica domanda?

Inseriscili separatamente: avranno maggiore visibilità nel sito web e capiremo meglio cosa vuoi portare.

Siamo un gruppo, come possiamo presentare la domanda?

Se il progetto è realizzato da un gruppo di persone o da un club o associazione o altra entità, la domanda potrà essere presentata da una di loro in quanto persona fisica che sarà formalmente il nostro referente ai fini del contratto espositori (gratuito) e ai fini dei premi. Nella scheda pubblica del progetto è comunque possibile indicare anche gli altri nomi (fino a 5).

Sono un FabLab, come posso partecipare?

Puoi inserire singolarmente i tuoi progetti che vuoi presentare, purché tu ne abbia tutti i diritti. Se vuoi portare anche i progetti dei frequentatori del tuo laboratorio ti consigliamo di farli inserire autonomamente a nome dei rispettivi autori (che così ne manterranno la paternità), chiedendo loro di specificare che vorrebbero essere messi vicini al tuo stand. Faremo il possibile per assecondare questa richiesta.

Sono minorenne, posso partecipare?

La proposta deve essere presentata da una persona maggiorenne, quindi puoi chiedere ad un genitore di partecipare per tuo conto. Potrai comunque indicare il tuo nome come maker nella scheda pubblica del progetto.

Dove posso dormire?

Vi è un economico Ostello in riva al mare in una splendida e panoramica posizione a meno di 500 metri dal Campus ICTP: l’Ostello Tergeste. In alternativa, stiamo valutando se le vigenti regole di sicurezza anti-COVID19 ci danno la possibilità di far pernottare gratuitamente presso le foresterie all’interno del campus ai maker espositori che giungono da fuori Trieste. Vi preghiamo però di considerare che questa è solo una possibilità, che non possiamo garantire al momento. Visto in ogni caso il numero limitato di posti vi invitiamo ad inviare la vostra richiesta di partecipazione il prima possibile.

Posso vendere durante la fiera?

La vendita esplicita di prodotti e la proposta palese di transazioni commerciali non sono permesse durante la fiera stessa, come riportato nell’articolo 16 del Regolamento:

“Data la natura no-profit dell’evento, la vendita di prodotti e le transazioni commerciali da parte dei makers espositori NON saranno permesse durante la fiera stessa. Ogni pubblicità esplicita di prodotti commerciali (anche non in vendita) dovrà essere autorizzata in anticipo dagli organizzatori.”

Ciò non toglie che se qualche visitatore dimostrasse interesse per un prodotto esposto, il maker non si possa accordare privatamente per una eventuale futura vendita del pezzo, ma va evitata assolutamente l’esposizione di scritte del tipo “in vendita” o di indicazioni palesi del prezzo di vendita degli oggetti esposti.

Riguardo alla copertura delle spese sostenute per workshop e laboratori per il pubblico organizzati dai makers, dietro esplicita autorizzazione scritta richiesta e concessa dagli organizzatori il maker responsabile potrà chiedere ai partecipanti all’attività un modesto contributo spese (dichiarato in anticipo), esclusivamente per coprire il costo di acquisto del materiale di consumo necessario, senza che vi sia lucro.

COSA ASPETTI?

1. Spargi la voce con tutti i tuoi amici (anche con gli appositi banner e l’hashtag #MFTS2020).

2. Metti un Like sulla nostra pagina Facebook per ricevere gli aggiornamenti, mentre lavori al tuo progetto.

3. Leggi attentamente il Regolamento di Partecipazione per i Maker.

4. Compila ed invia (segui il collegamento in basso) la tua Domanda di Partecipazione (o più di una, in caso di progetti multipli).

Prenditi il tempo sufficiente per farlo bene, fornendo tutte le informazioni necessarie, e per favore compila una domanda separata per ognuno dei progetti, seminari, laboratori, spettacoli, etc se ne vuoi proporre più di uno (praticamente, compila una domanda separata per ogni attività o progetto che ha un proprio titolo, categoria e descrizione).

Ogni domanda sarà valutata separatamente (e riceverai per email le relative comunicazioni), ma poi i nominativi dei maker associati a ogni attività saranno raggruppati e considerati una sola volta per la registrazione. In questo modo ogni tuo progetto ed attività accettati avranno il loro titolo, la loro breve descrizione e la loro fotografia ed eventuale video, sempre associati ai nomi dei maker, pubblicati fin da subito sul sito web.

Alcune delle informazioni da te fornite (chiaramente segnalate come pubbliche), in caso di accettazione della domanda, saranno rese pubbliche sul sito web (e potenzialmente anche sui canali social) senza chiederti ulteriori conferme ed autorizzazioni. Tutte le altre informazioni da te fornite saranno considerate private ed utilizzate solamente dall’organizzazione e per le finalità correlate all’evento, e mai rese pubbliche (questo vale soprattutto per i dati anagrafici e di contatto dei maker).

Vai alla Domanda di Partecipazione!